Il Foyer di Torino

Il Foyer di Torino è situato in via San Secondo n.70, nei pressi della Stazione Porta Nuova, da dove è raggiungibile con il tram n°4 o a piedi in 10 min, e non lontano dalla Stazione Porta Susa, da cui è raggiungibile per mezzo della metropolitana; inoltre è presente a pochi metri una stazione bike sharing del servizio ToBike.

A circa 1 km di distanza dalla Facoltà di Ingegneria e architettura, Economia e Commercio ed altre, nel signorile quartiere Crocetta, il foyer è ospitato all’interno di uno tra i palazzi storici della città, realizzato nel 1904 dall’architetto Pietro Fenoglio in pieno stile Liberty.

Nell’ottica di favorire l’incontro tra le persone e valorizzare le differenze, il foyer promuove il dialogo fra le culture, ospitando persone diverse.

Accogliente come una casa, e’ un’ottima soluzione per lavoratrici in trasferta, turisti, studentesse e studenti. Inoltre, attraverso progetti sociali sostenuti dalla nostra onlus, ospita e supporta, persone in temporaneo stato di difficoltà abitativa.

Le camere, singole o doppie, hanno lavabo interno, mentre la cucina e i bagni sono in comune al piano. Sono fornite in dotazione: posate, piatti, pentole, e biancheria, che viene cambiata settimanalmente.

wifi_zone

Tra i servizi sono a disposizione per gli ospiti:  salone per soggiorno e studio, lavanderia e stireria, deposito bagagli, ascensore, cortile interno adatto a momenti di socialità, relax e studio, e per parcheggio auto/bici, wi-fi su tutti i piani.

contributo accoglienza


La nostra STORIA


Aperto nel 1898 in Corso Oporto 23, oggi Corso Matteotti a Torino, è il foyer più antico in Italia. Inizialmente sede di una scuola di cucina per domestiche e di cucito, le sue stanze ospitano ragazze e donne sole, lontane dalle loro famiglie. Trasferito nel 1905 in Corso Vittorio Emanuele 82, ospita anche corsi di lingua, di canto e molteplici attività. Solo nel 1926 occupa la sede attuale, casa di Elisa Schalck. Negli anni Cinquanta alcuni locali vengono adibiti a laboratori di tessitura con telai a mano. Dopo vari lavori di ristrutturazione e adeguamento, nasce Casa Nostra, che assume una gestione più autonoma degli spazi da parte degli utenti. Oggi è anche un Social Housing, che ospita famiglie in difficoltà economico-sociale, donne sole e maltrattate.

prenota online


Dove siamo e come raggiungerci


contatta